Categorie
Casa

Breve storia del vetro

  • Il visconte dimezzato. Oscar Junior
  • I viaggi di Giovannino Perdigiorno. Ediz. illustrata
  • Astoria Rose"Fashion Victim"Spumante - 3 bottiglie da 750 ml
    Bottiglia da 75 cl Aromi: gentile, ammiccante, di frutta fresca e fiori bianchi Vitigni a bacca bianca e rossa
  • Il segreto di Mathilda (Le signore di Löwenhof Vol. 2)
  • Glossario tecnico-storico del mosaico. Con una breve storia del mosaico. Ediz. italiana e inglese
  • Trilogia di New York
  • Il buon viaggio
  • Breve storia della ceramica Florio
  • Astoria Moscato Rose"Fashion Victim"Spumante - 3 bottiglie da 750 ml
    Bottiglia da 75 cl Aromi: aroma caratteristico del moscato, spiccato e delicato di pesca con sfumature di fragola e salvia Moscato
  • Avvertenze generali. Con espansioni e aggiornamenti online

Forse non tutti sanno che la storia del vetro è millenaria e che questo materiale ha fatto la fortuna di alcune città, di cui molte italiane.
Il vetro nasce molto tempo fa… Pensate che era già utilizzato nell’Egitto dei faraoni per fabbricare piccoli gioielli ed altri oggetti, ovviamente destinati alla nobiltà e alle persone più ricche.

L’oriente, la culla di tutto

Inoltre, altri rinvenimenti archeologici di piccoli vasi ne dimostrano la diffusione in India e Cina tra il 1000 e il 500 a.C.
Insomma, il vetro nasce in Oriente, come quasi tutte le grandi invenzioni e le grandi scoperte della storia… ma storicamente è il Mediterraneo ad aver diffuso e commercializzato il vetro in quasi tutto il mondo. L’esportazione di questo materiale incoraggiò la diffusione di molte fornaci soprattutto nel Sud dell’Italia ed in Spagna…

Il commercio Veneziano

vetro di venezia

Durante il Basso Medioevo (a partire dall’anno 1000 d.C.) gli artigiani di Venezia diventarono dei veri e propri maestri nell’arte della lavorazione del vetro, pensate che è proprio nella Serenissima che nacquero i primi occhiali da vista!

Dai un’occhiata a questo articolo: La scopa a vapore è meglio del mocio.

Dovete sapere che il vetro veneziano era estremamente caro, almeno fino al XIV secolo… poi il segreto degli artigiani veneziani cominciò a essere noto ad altri artigiani… e le cose cominciarono a cambiare.
Solamente verso la fine del XVII secolo il vetro cominciò a essere un materiale più comune, grazie alla scoperta di un nuovo metodo di produzione.

La produzione di massa

Ma solamente verso la prima metà del XIX secolo – grazie all’invenzione della presa per vetro – questo materiale cominciò ad essere alla portata di tutte le tasche.
Oggi il vetro è qualcosa che tutti noi diamo per scontato… Solamente in casa mia ci sono almeno cinque specchi… E non sono una persona vanitosa! Ora non abbiamo problemi a trovare oggetti di vetro… L’unica difficoltà consiste nel pulire i nostri specchi, le nostre finestre, gli schermi delle televisioni e tutti gli altri oggetti a base di vetro. Ci sono diverse tecniche e diversi strumenti che possiamo utilizzare. Personalmente utilizzo un aspiragocce per le pulizie di Primavera: questo prodotto non mi ha mai deluso e mi ha notevolmente semplificato la vita. E voi? Che cosa utilizzate?

Da vedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *